Madonna delle Grazie

MADONNA DELLE GRAZIE  ( S.Antonio)

Dalla Porta a Monte, a piedi, si scende nel Piazzale San Giorgio, si gira a sinistra e si pren­de la via che conduce a Sant’Antonio: è questa la chiesette della Madonna delle Grazie. Il toponimo “Sant’Antonio” ha prevalso su quello storicamente vero di Madonna delle Grazie. La statua di Sant’Antonio un tempo era ospitata nella chiesa di S. Rocco e solo suc­cessivamente è stata trasferita nella chiesa dove oggi riceve omaggi e un culto devozionale di primo ordine da parte dei fedeli di Vico.

La chiesa è a navata unica e soffitto a capriate; ha queste dimensioni: m. 6.70 X m. 15.40. Il valore artistico degli affreschi nella chiesa non è sfuggito alla Soprintendenza alle Gallerie ed alle Opere d’arte Medievali e Moderne per il Lazio. Nelle schede del catalogo inven­tariale si legge: “Madonna con putto ed angeli: affresco di scuola romana della metà del secolo XVI”. Notevoli sono pure gli affreschi degli Angeli dal disegno raffinato e armonioso sopra gli archi delle absidi degli altari di S. Erasmo e di S. Marco.

In gennaio, durante la Messa e la processione in onore di S.Antonio, si procede alla benedizione e distribuzione della tradizionale “pagnottella di S.Antonio.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *